Anniversari letterari è la nuova rassegna di Cieli Vibranti dedicata ai grandi capolavori della letteratura che celebrano un anniversario nel 2021. Nel cortile del Palazzo Broletto di Brescia, quattro serate per quattro opere.


Lunedì 2 agosto alle ore 21
Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar, pubblicato per la prima volta nel 1951, 70 anni fa.
Con Luciano Bertoli.

Mercoledì 4 agosto alle ore 21
Le notti bianche di Fëdor Dostoevskij, in occasione dei 200 anni dalla nascita dell’autore.
Con Giuseppina Turra e Giovanni Colombo.

Venerdì 6 agosto alle ore 21 
Cronaca di una morte annunciata
di Gabriel Garcia Marquez, pubblicata esattamente 40 anni fa.
Con Ester Spassini e Antonio D’Alessandro.

Sabato 7 agosto
alle ore 21
Angeli e Demoni. La Divina Commedia e il Mito
, in onore dell’anno di Dante, nel settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta.
Con Luciano Bertoli e Daniela Savoldi.


Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero nel rispetto delle normative anti Covid19.
Per le date di venerdì 6 e sabato 7 agosto è NECESSARIO essere possessori del green pass.

 

Anniversari Letterari

Brescia Buona. Il gusto dell’accoglienza” è una rete formata da nove cooperative sociali, attive in provincia di Brescia nell’ambito della ristorazione e dell’accoglienza solidale. Scopo della rete, nata del 2020 su impulso della Fondazione Asm, è favorire la conoscenza reciproca, condividere buone prassi e sviluppare azioni di valorizzazione delle attività e dei prodotti attraverso iniziative culturali e di comunicazione.
L’iniziativa principale promossa dalla rete è il Brescia Buona Festival, cartellone di eventi culturali realizzati nelle dimore del gusto e dell’accoglienza che aderiscono al progetto. Gli eventi sviluppano le linee guida essenziali del progetto: la dimensione sociale, la valorizzazione del patrimonio enogastronomico e la promozione culturale e turistica.
 
Per informazioni: www.bresciabuona.it
 
BRESCIA BUONA FESTIVAL EDIZIONE 2021
PROGRAMMA BRESCIA BUONA FESTIVAL 2021

Si spengono le luci, inizia lo spettacolo. Nato nel 2017, per iniziativa del Comitato Amici del Cidneo, per tre edizioni CidneON ha acceso di magia il Castello di Brescia, grazie alle installazioni realizzate da artisti provenienti da tutto il mondo, dal Canada al Giappone. Cieli Vibranti ha ideato la formula, ispirandosi ai grandi festival delle luci del nord Europa, e curato la direzione artistica, creando itinerari spettacolari ammirati da oltre 700.000 visitatori.

Edizione 2021

La musica come la tavolozza di un pittore. Dal 2017, l’estate di Moniga del Garda è variopinta, grazie a concerti e spettacoli animati da una formula originaria: ogni concerto è associato ad un colore, e il pubblico è invitato a partecipare indossando un abito o un accessorio della tinta prescelta, diventando così non solo spettatore ma protagonista.

Classica, jazz, teatro, pop: il festival non si pone limiti, rinnovando ogni anno la sua proposta con nomi di prestigio e giovani talenti.

Edizione 2021

Polpenazze del Garda, una meravigliosa terrazza panoramica sul Benaco, durante l’estate ospita concerti che rendono omaggio alla storia della canzone italiana e internazionale, tra omaggi e riletture jazz. Da Adriano Celentano a Lucio Battisti, da Frank Sinatra a Zucchero, un festival all’insegna dell’energia e del divertimento.

Edizione 2021

Nato a Brescia nel 2019, in occasione delle celebrazioni per i vent’anni dalla morte del cantautore genovese, il Festival De André, con la direzione artistica di Alessandro Adami e il patrocinio della Fondazione Fabrizio De André, è una rassegna cultura diffusa che intende valorizzare l’eredità musicale e poetica dell’artista, non solo con concerti ma anche attraverso incontri, conferenze, mostre e spettacoli originali che ne colgano la poliedrica personalità d’artista.

Edizione 2021

Taglia quest’anno il traguardo delle dieci edizioni, un festival che fa incontrare la pittura sublime e inquieta di Girolamo Romanino, maestro del Rinascimento celebrato da Giovanni Testori e Pier Paolo Pasolini, con l’arte contemporanea, promuovendo produzioni originali nei luoghi che ospitano i suoi capolavori, in oltre venti comuni italiani.

Negli anni, la ruvida bellezza delle opere di Romanino è stata esaltata dalla videoarte – “ContemporaneaMENTE Romanino” di e con Wladimir Zaleski e Pierangelo Taboni – dalla musica – il disco “Jazz on Romanino” con brani originali a partire da temi cinquecenteschi di Giovanni Colombo – dalla danza – “Romanino sulle punte”, progetto a cura di Studio76 – e dal teatro – “Humana Passio”, reading di Laura Mantovi con Daniela Savoldi.

Edizione 2021 - Estate al Gallo

Dal 2018 la Cascina Parco Gallo è la casa di Cieli Vibranti, uno spazio culturale perfettamente attrezzato per spettacoli sia nella sala interna che sul palco esterno, nel cuore verde del Parco. In soli due anni sono stati realizzati oltre 100 spettacoli, dalle conversazioni teatrali e musicali del Caffè Letterario alla stagione “Camera con vista” in collaborazione con il Bazzini Consort, dai “Tè con l’opera” a cura di Fabio Larovere ai corsi di musica con Andrea Faini.

La Cascina ospita anche le attività di musicoterapia orchestrale rivolte a bambini e ragazzi con disabilità.

Nel giardino della Biblioteca Comunale di Sirmione, reading e rappresentazioni dedicate ai grandi capolavori letterari. Un'intima rassegna culturale che vede sul palcoscenico attori e musicisti in spettacoli all'insegna dell'arte e delle principali opere internazionali.

 

Quest'anno gli appuntamenti sono tre:

Venerdì 16 luglio alle ore 20.30

Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar

con l'attore Luciano Bertoli

 

Venerdì 23 luglio alle ore 20.30

Cronaca di una morte annunciata di Gabriel García Márquez

con l'attrice Ester Spassini e il chitarrista Antonio D’Alessandro

 

Venerdì 30 luglio alle ore 20.30

Le notti bianche di Fëdor Dostoevskij

con l'attrice Giuseppina Turra e il pianista Giovanni Colombo

 
Edizione 2021

Nato a Riva del Garda nel 2020, Luminaria è un festival delle luci che combina light art, videoarte e installazioni immersive sul modello delle più importanti kermesse del Nord Europa.

La light art rappresenta oggi una delle frontiere più vivaci e innovative della creatività artistica e con le più aggiornate forme di videoarte videomapping, videopainting e proiezioni interattive attrae pubblici sempre più vasti, emozionati e coinvolti da itinerari culturali ad alto tasso spettacolare.

La prima edizione di Luminaria, un progetto artistico di Cieli Vibranti e Scena Urbana promosso dal Comitato Manifestazioni Rivane, ha fatto registrare oltre 30.000 visitatori in cinque giorni lungo un itinerario che comprendeva nove installazioni realizzate negli spazi più suggestivi del centro storico di Riva del Garda.

Treni e stazioni della metropolitana di Brescia – definita giustamente la più bella d’Europa! – dal 2015 diventano teatri, auditorium, sale da ballo e molto altro ancora. MetroDante, MetroShakespeare, MetrOdissea, MetroPoesia, MetroLeonardo: l’originale rassegna ha celebrato grandi personaggi e grandi storie, coinvolgendo centinaia di attori, musicisti, performer, docenti e studenti per raccontare, approfondire, emozionare, coinvolgere, trasformando un luogo di passaggio in un laboratorio di cultura e meraviglie.

Edizione 2021

Note blu in Castello. Dal 2014, l’insolito binomio tra il magnifico Castello di Padernello, nella Bassa Bresciana, e lo swing ha conquistato centinaia di appassionati del jazz. La rassegna ha ospitato grandi nomi del panorama musicale italiano – Giovanni Guidi, Gianluca Petrella, Max De Aloe – e progetti speciali, dal trio alla big band.

Edizione 2021

Una finestra sul mondo della disabilità e sulle realtà del territorio che si occupano di offrire opportunità di socializzazione, creatività, approfondimento culturale ai portatori di handicap e alle loro famiglie, mettendo in rete le energie e le conoscenze e sensibilizzando la comunità sul tema dell’inclusione. 

Un fine settimana di sensibilizzazione ad una tematica, troppo spesso, poco condivisa; sarà l’occasione per conoscere, conoscersi e divertirsi insieme.
Siamo fatti Di-versi, perché siamo Poesia” è un’iniziativa promossa da Cieli Vibranti e coordinata da Alessandra Spreafico, con il patrocinio del Comune di Brescia e la collaborazione di numerose realtà attive nel campo dell’assistenza e dei servizi per la disabilità. 

Già realizzata con successo nel 2019, torna per una seconda edizione ricca di appuntamenti. L’iniziativa si tiene negli spazi del Parco Gallo e nella Cascina, sabato 18 dalle ore 15 alle ore 19 e domenica 19 settembre dalle ore 10 alle ore 18 e presso gli spazi dell’associazione Musical-mente, in via Ziziola, 105. 

Per ciascuna delle realtà coinvolte è messo a disposizione uno spazio, allestito in forma di stand o di area laboratoriale, per illustrare ai partecipanti le proprie attività e proporre opportunità di sperimentarle direttamente, ad esempio con workshop di arte, laboratori videoludici, letture, presentazione di libri, ecc.

Edizione 2021

La musica finalmente a portata di mano. “Suonami!” porta le sette note fuori dai teatri, tra le persone, nelle piazze e nelle vie dei centri storici di oltre dieci comuni italiani, da Brescia a Mantova, da Cremona a Lecco, da Parma a Sirmione.

Un variopinto esercito di pianoforti verticali colorati invade pacificamente le città, trasformandole in sale da concerto a cielo aperto. Gli strumenti sono a disposizione di chiunque voglia suonarli, non importa se consumato professionista, dilettante o semplice curioso: grazie a “Suonami!”, la musica è di tutti.

Tra gli “ospiti al pianoforte” della manifestazione, l’attrice Ambra Angiolini, il critico Vittorio Sgarbi, il soprano Annalisa Stroppa, il pianista Roberto Prosseda e molti altri.

Cieli Vibranti, nel 2011-2012, ha curato l’inaugurazione e il primo anno di attività del nuovo Teatro delle Ali di Breno, ospitando stelle del panorama musicale e artistico internazionale: Stefano Bollani, l’Hilliard Ensemble, Andrè De La Roche, il coro dei Wiener Sängerknaben.

Dalla pagina al palcoscenico, i capolavori della letteratura prendono vita in reading che combinano la potenza della parola, il fascino del teatro e le emozioni della musica. La prosa ricercata e ammaliante di Garcia Marquez, le pene d’amore e gioventù narrate da Dostoevskij, le visioni immaginifiche di Lewis Carroll e di “Alice nel Paese delle Meraviglie”: tre appuntamenti per visitare altrettanti mondi letterari, tra poesia e spettacolo.

A GUSSAGO (Brescia):

locandina gussago 2021